Fiat 527 Ardita - 1934

Elegante cabriolet a 5 posti con enormi portiere per il comodo accesso ai posti posteriori. Motore a 6 cilindri in linea, costruita in Germania a Neckarsulm negli stabilimenti NSU con licenza Fiat (la stessa ditta costruì anche la 500 Topolino).  Carrozzata da Bhune di Berlino in esemplare unico
Con i suoi 2515 cc. e 60 CV a 3800 giri di potenza, era indubbiamente una delle FIAT più prestigiose dell'epoca. Il prezzo era di L. 30.000 con un consumo di lt. 17 per 100 km e una velocità di 115 km/h. Questo esemplare pare appartenuto al generale Kesselring e venne utilizzato per la campagna d'Africa; fu successivamente rinvenuta a Roma ed aveva ancora le fasce colorate bianche attorno alla carrozzeria. É stata restaurata in modo certosino con circa 4000 ore di lavoro.